Impianti di riscaldamento

Riscaldamento a radiatori.

Il riscaldamento a radiatori resta sempre il più classico e veloce modo con cui poter scaldare un'abitazione o qualsiasi altro stabile.

 

Riscaldamento a pavimento.

L' impianto di riscaldamento a pavimento è un sistema a bassa temperatura che garantisce un elevato grado di comfort.

Tale sistema consente di ottenere una ripartizione del calore in maniera uniforme sul piano di calpestio, fornendo un miglior benessere all'ambiente e alle persone. La particolare ripartizione della temperatura degli ambienti, vicina ai valori ideali, permette inoltre di mantenere l'impianto a una temperatura di gestione molto bassa, riducendo sensibilmente i consumi.

 

Riscaldamento a fan-coil.

I fan-coil o termoconvettori sono unità terminali realizzati per il riscaldamento invernale ed il condizionamento estivo di ambienti civili e commerciali in sostituzione dei tradizionali corpi scaldanti statici.
Con la loro istallazione si favorisce una ottima circolazione ed una notevole purificazione dell' aria.

 

Riscaldamento con pannelli solari.

L'irraggiamento solare incidente sul collettore attraversa il vetro di copertura, raggiunge l'assorbitore e viene accumulato sotto forma di calore dal liquido solare contenuto nei tubi. La centralina elettronica confronta la temperatura dell'acqua contenuta nel serbatoio con quella del liquido solare presente nei pannelli. Se la temperatura dei collettori è maggiore di quella del serbatoio vuol dire che nei collettori è presente dell'energia termica che può essere utilmente sfruttata e allora la centralina farà partire la pompa di circolazione in modo da forzare il liquido solare in un circuito isolato termicamente fino a farlo arrivare alla serpentina presente nella parte bassa del serbatoio. Attraverso questa serpentina avverrà il trasferimento del calore dal fluido all'acqua contenuta nel serbatoio.

 

» Torna alla pagina Servizi